Il “risveglio” della Bella Addormentata

L’Abruzzo e i suoi monti che coronano il mare.

Il rapporto con le nostra montagne affonda le origini nella mitologia. Si narra che Maia, la più bella delle Pleiadi, nella sua fuga dalla Frigia per portare in salvo il suo unico figlio Ermes, il gigante caduto in battaglia, fosse arrivata tra i boschi dei monti d’ Abruzzo. Questo era il luogo in cui crescevano delle erbe miracolose in grado di salvare il suo amatissimo figlio.

Ma la montagna, ricca di erbe medicamentose, era purtroppo coperta dalla neve così ogni suo tentativo di ricerca fu inutile. Ermes morì. Sconvolta dal dolore Maia lo seppellì sul Gran Sasso, la catena montuosa nella quale si può riconoscere il profilo di un “Gigante che dorme”. La dea, inconsolabile, vagò a lungo per i boschi, si addormentò quindi per sempre sul monte che l’aveva accolta e che oggi porta il suo nome, la Majella.

La Costa dei Trabocchi: un viaggio nello spazio e nel tempo!

Sabato  13 Maggio  2017  08:00    Domenica  14 Maggio  2017 18:00

Una costa affascinante ed unica nel suo genere, un paesaggio di mare, sabbia, rocce e strane ed antiche macchine da pesca: i Trabocchi. Passeggeremo in riva al mare tra litorali rocciosi e le spiagge della Riserva di Punta Aderci e ceneremo in un autentico trabocco, sospesi sulle onde e nel tempo, affacciati sul mare in uno dei tratti di costa fra i più suggestivi dell’Abruzzo, un luogo magico per un’esperienza senza eguali! Visiteremo la Riserva Naturale dei Calanchi di Atri, con le sue insolite sculture di roccia plasmate dai millenni e dagli agenti atmosferici, e l’abbazia romanica di San Giovanni in Venere con la sua incredibile vista sul Golfo di Venere. Nel cuore pulsante del Montepulciano d’Abruzzo, non potremo rinunciare a degustare gli straordinari vini che scaturiscono da questa terra, in una cantina di pregio…

Programma dettagliato:
http://www.ilponticello.net/package/la-costa-dei-trabocchi-un-incredibile-viaggio-nello-spazio-e-nel-tempo/